Criteri e modalità 

Come da indicazioni del Decreto Legislativo 33/2013, e successive modificazioni/integrazioni, in questa sezione sono disponibili le informazione relative a "Criteri e modalità".

Riferimenti normativi:
Art. 26 - D. Lgs. n. 33/2013

 


Art. 7 del  “DISCIPLINARE DEGLI INCARICHI DI MISSIONE, PER IL SOSTENIMENTO DI SPESE ISTITUZIONALI E DI RAPPRESENTANZA, PER IL SOSTENIMENTO DI SPESE DI SPONSORIZZAZIONE”

SPESE PER SPONSORIZZAZIONI

Sono definite “spese per sponsorizzazioni” le spese sostenute nell’ambito di un contratto bilaterale a prestazioni corrispettive, mediante il quale la Società ha la possibilità di pubblicizzare in appositi spazi e/o nell’ambito di manifestazioni pubbliche, il proprio logo, il marchio, i prodotti ed i servizi.

L’affidamento dei contratti di sponsorizzazione di importo superiore a 40.000 euro avviene con le modalità e termini indicati dall’art. 19 D. Lgs. n. 50/2016.

L’affidamento dei contratti di sponsorizzazione di importo pari o inferiore a 40.000 euro avviene anche tramite affidamento diretto, nel rispetto delle procedure aziendali e dei principi generali in materia di contratti pubblici, indicati dal D. Lgs. n. 50/2016.

La sponsorizzazione è ammessa, a condizione che persegua esigenze aziendali e nei limiti di spesa previsti dal budget previsionale annuale.

La sponsorizzazione è regolata da un apposito contratto scritto (e non in forma di lettera commerciale) nel quale devono essere stabiliti – oltre a quanto eventualmente previsto dal D. Lgs. n. 50/2016 -:

a) l’oggetto del contratto, la sua finalità e la sua durata;

b) il diritto dell’azienda all’utilizzazione esclusiva ovvero non esclusiva degli spazi pubblicitari nel corso delle iniziative per le quali sia prevista la sponsorizzazione;

c) l’importo della sponsorizzazione;

d) le modalità di svolgimento della sponsorizzazione, le garanzie richieste e le responsabilità;

e) gli obblighi dello sponsor e la disciplina sanzionatoria in caso di inadempimento;

f) la disciplina delle facoltà di recesso e le modalità di risoluzione;

g) le prescrizioni in materia di controversie e di spese contrattuali.

Le spese per le sponsorizzazioni sono autorizzate esclusivamente dal Consiglio di Amministrazione, che decide su proposta del Presidente, ovvero del Direttore, ovvero dei Responsabili degli Uffici di AMT, ai quali spetta la responsabilità di valutarne la congruità, la finalità di perseguimento delle esigenze aziendali e la sostenibilità economica e finanziaria a livello di bilancio. Al contratto deve essere allegata la Deliberazione del Consiglio di Amministrazione che autorizza la stipula del contratto stesso. Si applicano – ove non in contrasto e se concretamente applicabili – le norme del presente Regolamento già previste per regolamentare gli incarichi di missione ed i relativi limiti di spesa.

Data di creazione: 24/11/2020
Data di ultima modifica: 24/11/2020

Torna all'inizio del contenuto